I dolci buoni e veloci: Torta con ricotta e noci

Ingredienti:
200 g farina
200 g ricotta
120 g miele di Asiago ” Mielbio Asiago Rigoni”
40 ml latte
2 uova
100 g noci
1 bustina lievito per dolci
zucchero a velo

Preparazione:
Mettete la farina in una ciotola insieme alla ricotta, aggiungete il miele e le due uova intere e il latte.
Mischiate e mescolate bene quindi per ultimo aggiungete anche il lievito per dolci. Mescolate ancora fino ad ottenere un impasto omogeneo e senza grumi.
Tritate grossolanamente le noci e unitele all’impasto.
Prendete una tortiera imburrata (oppure con carta forno bagnata e strizzata) e versate il composto all’interno della teglia livellando bene la superficie.
Cuocete la torta in forno preriscaldato a 180° per 30-35 minuti circa.
Fate sempre la prova stecchino per sincerarvi che dentro sia cotta. Se lo stecchino uscirà pulito potrete sfornare la torta.

Torta con farina di castagne e miele

Ingredienti:

100 g Mielbio Castagno Rigoni di Asiago
3 uova
120 g burro
100 g farina castagne
100 g farina 00
70 g farina di mais
1 pizzico di sale
1 bustina di lievito vanigliato

Procedimento:

Per prima cosa setacciate le farine con il lievito. In un’altra ciotola unite il miele con il burro ammorbidito e le uova, amalgamando bene il tutto. Incorporate poi in questo composto le farine miscelate con un pizzico di sale.

Infornate a 180 gradi e cuocete per 40-45 minuti.

Torta rovesciata alle more di bosco

Ingredienti:
4 uova
100 g di zucchero di canna integrale
150 g di farina integrale
100 g di farina di mandorle
50 ml di latte ps
1 bustina di lievito in polvere
1 stecca di vaniglia

500 g di more selvatiche

Procedimento

Preparate una tortiera dal diametro di 24 cm rivestita di carta forno e adagiatevi le more. Successivamente unite le farine, lo zucchero, il lievito e la vaniglia. Aggiungete poi le uova, la marmellata ed il latte fino ad ottenere un impasto omogeneo. Versate tutto il composto nella tortiera e cuocete a forno preriscaldato per circa 30 minuti a 180°C. Una volta pronta rovesciatela su un piatto da portata e lasciate raffreddare prima di servire. Ottima se accompagnata con una pallina di gelato!

Crostata con miele e frutta secca

Ingredienti

Per la frolla:

  • 250 gr di farina
  • 125 gr burro
  • 100 gr zucchero
  • un uovo medio
  • un pizzico di sale

Per il ripieno:

  • 300 g frutta secca mista e disidratata (mandorle, noci, nocciole, anacardi, pinoli, pistacchi e uvetta)
  • 3 cucchiai di Mielbio fiori di castagno 
  • 100 g di ricotta
  • 1 baccello di vaniglia

Procedimento:

Tagliate il burro freddo a tocchetti, unite farina e zucchero, lavorate l’impasto fino a che non avrete un composto simile alla sabbia bagnata. Aggiungete un pizzico di sale ed amalgamate bene con l’uovo formando una palla liscia ed omogenea. Avvolgetela nella pellicola trasparente e mettetela in frigorifero a far riposare per almeno 30 minuti.

Preriscaldate il forno a 180°C.

Unite in una ciotola il miele, la ricotta, i semi di vaniglia e 3/4 della frutta secca spezzettata. Rivestite con la pasta frolla uno stampo da 26 cm imburrato e infarinato, bucherellate il fondo con una forchetta e cospargetelo con il ripieno e cuocete in forno a 180° per 20 minuti. Infine togliete dal forno, distribuite sul dolce la frutta secca rimasta e terminate la cottura per al tri 10 minuti.

Timballo di fagiolini e patate

Ecco la sfida della settimana: una ricetta speciale in compagnia di Tomasoni!

Un’Azienda che si impegna ad utilizzare solo latte del Veneto per contribuire a salvaguardare i piccoli allevamenti del territorio. Una scelta etica sinonimo di trasparenza e tracciabilità di filiera.

Questa storica realtà trevigiana ha messo in campo un’importante campagna per sensibilizzare il consumatore sull’importanza di scegliere prodotti realizzati con latte 100% veneto, perché la qualità passa principalmente attraverso la trasparenza.

Oggi per me l’abbinamento vincente è stato Crema del Piave, fagiolini e patate. Il tutto esaltato da fiori di zucchina e un’aggiunta di mortadella

 

Ingredienti

  • 700 g di fagiolini
  • 3 patate
  • 100 g mortadella
  • 1 cipolla
  • 4 uova
  • 100 g Crema di Piave
  • 100 g Parmigiano Reggiano grattugiato
  • 5 fiori di zucca
  • olio evo
  • sale
  • pepe

Procedimento

Bollire in acqua salata i fagiolini e poi le patate. Tritare i fagiolini e passare le patate nello schiacciapatate quindi farli insaporire in un tegame con olio e cipolla. Lasciar raffreddare, mettere il tutto in una ciotola e aggiungere le uova sbattute, la mortadella tritata, i fiori di zucca tritati, i formaggi, il sale ed il pepe. Lavorare sino ad ottenere un composto omogeneo. Oleare una teglia versarvi il composto alto circa 2-3 cm, cospargere la superficie di pangrattato, bagnare con olio ed acqua e infornare a 180′ per 20-30 minuti .