Torta con farina di castagne e miele

Ingredienti:

100 g Mielbio Castagno Rigoni di Asiago
3 uova
120 g burro
100 g farina castagne
100 g farina 00
70 g farina di mais
1 pizzico di sale
1 bustina di lievito vanigliato

Procedimento:

Per prima cosa setacciate le farine con il lievito. In un’altra ciotola unite il miele con il burro ammorbidito e le uova, amalgamando bene il tutto. Incorporate poi in questo composto le farine miscelate con un pizzico di sale.

Infornate a 180 gradi e cuocete per 40-45 minuti.

Torta rovesciata alle more di bosco

Ingredienti:
4 uova
100 g di zucchero di canna integrale
150 g di farina integrale
100 g di farina di mandorle
50 ml di latte ps
1 bustina di lievito in polvere
1 stecca di vaniglia

500 g di more selvatiche

Procedimento

Preparate una tortiera dal diametro di 24 cm rivestita di carta forno e adagiatevi le more. Successivamente unite le farine, lo zucchero, il lievito e la vaniglia. Aggiungete poi le uova, la marmellata ed il latte fino ad ottenere un impasto omogeneo. Versate tutto il composto nella tortiera e cuocete a forno preriscaldato per circa 30 minuti a 180°C. Una volta pronta rovesciatela su un piatto da portata e lasciate raffreddare prima di servire. Ottima se accompagnata con una pallina di gelato!

Timballo di fagiolini e patate

Ecco la sfida della settimana: una ricetta speciale in compagnia di Tomasoni!

Un’Azienda che si impegna ad utilizzare solo latte del Veneto per contribuire a salvaguardare i piccoli allevamenti del territorio. Una scelta etica sinonimo di trasparenza e tracciabilità di filiera.

Questa storica realtà trevigiana ha messo in campo un’importante campagna per sensibilizzare il consumatore sull’importanza di scegliere prodotti realizzati con latte 100% veneto, perché la qualità passa principalmente attraverso la trasparenza.

Oggi per me l’abbinamento vincente è stato Crema del Piave, fagiolini e patate. Il tutto esaltato da fiori di zucchina e un’aggiunta di mortadella

 

Ingredienti

  • 700 g di fagiolini
  • 3 patate
  • 100 g mortadella
  • 1 cipolla
  • 4 uova
  • 100 g Crema di Piave
  • 100 g Parmigiano Reggiano grattugiato
  • 5 fiori di zucca
  • olio evo
  • sale
  • pepe

Procedimento

Bollire in acqua salata i fagiolini e poi le patate. Tritare i fagiolini e passare le patate nello schiacciapatate quindi farli insaporire in un tegame con olio e cipolla. Lasciar raffreddare, mettere il tutto in una ciotola e aggiungere le uova sbattute, la mortadella tritata, i fiori di zucca tritati, i formaggi, il sale ed il pepe. Lavorare sino ad ottenere un composto omogeneo. Oleare una teglia versarvi il composto alto circa 2-3 cm, cospargere la superficie di pangrattato, bagnare con olio ed acqua e infornare a 180′ per 20-30 minuti .

Muffin variegato Nocciolata e Pistacchio

Domenica pomeriggio, 30 gradi e un po’ di solitudine dopo giorni pieni di gioia e spensieratezza.

Con la fine di questa settimana mi lascio alle spalle i primi giorni di centro estivo da Eataly, i sorrisi e i pianti di quelle 12 creature. Le grida, la voce che mi abbandona e le risate con la mia compagna in questa avventura, Alessia. 

Saluto questo weekend condiviso con le persone che amo. Le lunghe passeggiate, le cene e le profonde dormite (interrotte troppo spesso dalle zanzare).

Addolciamo questo momento con una ricetta speciale. I miei muffin variegati super avvolgenti, una vera coccola.

Ingredienti:

250 di farina
150 di zucchero
3 uova
1 yogurt naturale bianco
100 ml di olio di semi
50 ml di latte
1 bustina di lievito vanigliato
2 cucchiai di crema al pistacchio (per me di “Agrumeto“)

1 cucchiaio di granella di pistacchi

Procedimento:

Per prima cosa accendete il forno a 180°C. In una ciotola setacciate la farina con lo zucchero ed il lievito. Aggiungete poi le uova, lo yogurt, il latte e l’olio avendo cura di mescolare bene il tutto. Dividete l’impasto a metà in due ciotole. In una aggiungete 2 cucchiai abbondanti di Nocciolata, nell’altra 2 cucchiai colmi di crema al pistacchio. Amalgamate bene i due impasti e versateli alternati nei pirottini per i muffin imburrati ed infarinati. Cospargeteli con la granella di pistacchio prima di infornare.

Cuocete per circa 25 minuti in forno statico a 180°C.

Crostata ripiena di ricotta e Nocciolata

Ingredienti per la frolla:
400 g di farina 00
200 g di burro
160 g di zucchero semolato
2 uova

2 tuorli

Ingredienti per il ripieno:
100 g di zucchero semolato
200 g di ricotta

1 uovo

Procedimento:
Tagliate il burro freddo a tocchetti, unitevi farina e zucchero, lavorate l’impasto fino a che non avrete un composto simile alla sabbia bagnata.
Aggiungete un pizzico di sale ed amalgamate bene con le uova formando una palla liscia ed omogenea.
Avvolgetela nella pellicola trasparente e mettetela in frigorifero a far riposare per almeno 30 minuti.
Preriscaldate il forno a 180°C.
Intanto preparate la farcitura mischiando la ricotta con l’uovo e lo zucchero.
Togliete ora la frolla dal frigorifero, stendetela in due dischi. Ponete il primo disco su una tortiera imburrata e infarinata, bucherellate il fondo e cospargete la base con 150 g di Nocciolata. Rovesciatevi sopra la ricotta e ricoprite con il secondo disco di frolla.
Cuocetela in forno a 180°C per 30 minuti.

Sfornate, lasciate raffreddare e gustate con una spolverata di zucchero a velo.